COMUNICATO STAMPA DEL 14 settembre 2001

 

ASSOCITTADINI: un'indagine pubblica su parchimetri, ausiliari del traffico e Giunta Rutelli.

Associttadini Associazione degli utenti e dei consumatori rende noto d'aver formalizzato la citazione dei testi nel noto procedimento giudiziario che vede da anni contrapposti la STA, società comunale che gestisce i parchimetri e gli ausiliari del traffico, con l'associazione degli utenti ed il sindacato della polizia municipale.

Associttadini riconduce la paternità della subita aggressione giudiziaria, presunta calunniosa, al Comune di Roma ed al sindaco pro tempore all'epoca dei fatti Francesco Rutelli.

L'associazione, ritenutasi calunniata, ha citato per danni la STA ripromettendosi di utilizzare l'indennizzo a favore degli utenti dei parcheggi.

L'intento è quello di trasformare il procedimento giudiziario, voluto dalla STA, in un'inchiesta pubblica sull'operato della società comunale e della Giunta Rutelli.

Le inchieste della Corte dei Conti hanno già visto la condanna della Giunta Rutelli alla restituzione degli emolumenti versati ai suoi consulenti e l'apertura d'un procedimento nei confronti della STA a ragione di quello che sembra essere uno sperpero del denaro incassato dai parchimetri.

Associttadini ritiene che anche gli utenti della strada e dei parcheggi debbano essere titolari di un'inchiesta che faccia piena luce sulle presunte anomalie dei parchimetri e d'un corpo di polizia parallelo a quello della municipale.

E' quindi preannunciata la sfilata davanti al Giudice Campolongo della sezione 1 Tribunale civile di Roma di molti utenti iscritti all'associazione e di esponenti dei potentati economico politici della capitale e segnatamente di Francesco Rutelli, della di lui moglie e giornalista Barbara Palombelli e del presidente dell'ATAC Mario Di Carlo.

Associttadini indica quale teste anche il Presidente della Regione Lazio Francesco Storace affinchè spieghi esattamente cosa intende, riferito a Rutelli, per "mazzettificio" e come sia possibile che per le "'multe che ha fatto pagare ai cittadini dal 1996 al 1998, non una lira e' andata al Comune, ma i soldi sono stati utilizzati per mantenere un apparato''.

Si annuncia la costituzione parte civile degli iscritti all'Associttadini Associazione degli utenti e dei consumatori per il risarcimento d'ogni danno, subito e subendo.

 

ASSOCITTADINI ASSOCIAZIONE DEGLI UTENTI E DEI CONSUMATORI - Ufficio Stampa - Tel. 0637350429 Cell. 3476616218

Via Antonio Baiamonti 10 – 00195 Roma

http://www.associttadini.org e-mail ufficiostampa@associttadini.org

Se pubblicate qualcosa su di noi vi preghiamo d'avvisarci. Grazie!